ZZ46C8ED8A Dalton Baldwin, pianista, è nato nel New Jersey. Ha Frequentato la Juillard School of Music e il Conservatorio di Oberlin prima di recarsi in Europa a studiare con Nadia Boulanger e Madeleine Lipatti. Considerato uno dei più importanti accompagnatori del mondo, si è esibito tra gli altri, con Elly Ameling, Jessye Norman, Marilyn Horne, Frederica von Stade, José van Damme.
Il suo sodalizio artistico con il baritono Gérard Souzay lo ha portato in tour in tutto il mondo e le sue registrazioni hanno ottenuto molti premi internazionali, compreso il Grand Prix du Disque, il Deutscher Schallplatten Preis e il Prix Gabriel Fauré.
Ha registrato l’opera completa di Debussy, Fauré, Poulenc, Duparc, Ravel, Roussel per la EMI e i più importanti cicli di lieder tedeschi per la Philips, quattro volte Winterreise di Schubert.
Insegna al Westminster Choir College di Princeton, e tiene master class in America, Giappone, Cina, Corea, Europa.
 
ZZ4AF27666 Stacey Bartsch ha conseguito il diploma di pianoforte all'Università della sua città natale, Adelaide, Australia, con il massimo dei voti e la lode e, successivamente un master in accompagnamento pianistico all'Università della Musica di Graz, Austria, al quale ha fatto seguito un corso alla Royal Academy of Music di Londra con Julius Drake, anch’esso concluso con lode.
Nell’ambito dei corsi tenuti da Peter Schreier e Charles Spencer in Germania le sono stati conferiti premi speciali per l'accompagnamento pianistico. Ha partecipato a corsi tenuti da Dietrich Fischer-Diskau, Martin Isepp, Graham Johnson, Malcolm Martineau, Philip Langridge, Ann Murray e Roger Vignoles. Negli Stati Uniti ha partecipato al Cleveland Art Song Festival e al Tanglewood Music Center.
Stacey Bartsch si è esibita come pianista accompagnatrice in alcune delle sale più prestigiose del mondo, tra cui lo Schubertsaal e il Radiokulturhaus di Vienna, l'Opéra Bastille di Parigi, il Festival di Aldeburgh; ha vinto il terzo premio al Concorso Internazionale Robert Schumann di Zwickau, Germania e il secondo premio nella categoria “Lied” al Concorso Internazionale “Schubert und die Musik der Moderne” di Graz.
Stacey Bartsch è pianista accompagnatrice e docente di accompagnamento pianistico all'Università della Musica di Graz.

DSCF0160 Thomas Busch, baritono, nato in Germania, ha studiato alla „Robert-Schumann-Hochschule“ di Düsseldorf dove si è diplomato in organo e direzione di coro e successivamente alla „Folkwang-Hochschule“ di Essen diplomandosi in canto. In seguito si è perfezionato con Kurt Equiluz, Elio Battaglia, Andreas Schmidt e Irvin Gage.
Ha vinto il secondo premio al Concorso lirico internazionale Angelica Catalani nella sezione Musica Vocale da Camera e ha vinto una borsa di studio al Workshop internazionale di Musica Vocale da Camera a Conegliano.
Attivo come cantante di musica da camera e di oratorio, ha eseguito in numerosi concerti in Italia e Germania, i grandi oratori di Bach, così come i grandi oratori romantici di Mendelssohn e Brahms e musica  di autori moderni e contemporanei. Fanno parte del suo vasto repertorio liederistico i  più importanti cicli di compositori come Schumann e Schubert ma anche quelli meno eseguiti di autori come Poulenc e Vaughan Williams, Ives e Barber. Ha preso parte a produzioni liriche nei teatri di Aachen, Düsseldorf e Duisburg. In Italia ha cantato fra l‘altro per MacerataOpera-Arena Sferisterio e per il Festival Barocco di Viterbo.
Ha inciso la Messa Romana di Pergolesi per la fondazione Pergolesi di Jesi e un CD che presenta brani per voce e chitarra del compositore Gabriello Melia.
È docente di Musica Vocale da Camera presso il  Conservatorio di Mantova.

pastedGraphic Elisabetta Lombardi, mezzosoprano, si è diplomata in canto presso il Conservatorio di Torino col massimo dei voti e la lode. Ha continuato gli studi in Germania e Austria con i maestri Judith Beckmann, Irwin Gage, Hartmut Höll e Graham Johnson.
Vincitrice di un’edizione del concorso di Musica vocale da camera di Conegliano e del concorso “Gli strumenti e il '900”, dedicato alla musica contemporanea, ha iniziato una brillante carriera di concertista, esibendosi come cantante da camera e di oratorio in Italia, Germania, Austria, USA, e Islanda. Ha collaborato con numerose istituzioni concertistiche e festival tra cui Ravenna Festival, Sagra Musicale Umbra, Settembre musica di Torino, Festival pianistico internazionale di Bergamo e Brescia, Festival barocco di Viterbo, le Settimane musicali di Bologna, la stagione concertistica della sala Scarlatti di Napoli e dell'Accademia di Spagna di Roma, la stagione della Philarmonie di Berlino e di Monaco di Baviera, l’Ars Festival di Reikjavick (Islanda), i Tiroler Festspiele di Erl (Tirolo) e i Herrenchiemsee Festspiele (Baviera). Recentemente ha preso parte all'esecuzione del “Gloria” di Vivaldi con l'Orchestra regionale marchigiana, nei principali teatri delle Marche.
Come cantante lirica, ha debuttato al Teatro Regio di Torino cantando Hansel in “Hansel e Gretel” di Humperdinck e ha in seguito partecipato a produzioni nei teatri di Napoli, Parma, Modena, Lucca, Macerata, Jesi e nel circuito dei teatri marchigiani di Opera Aperta, interpretando ruoli del repertorio lirico italiano e tedesco.

Ha inciso il “Salve Regina” e la “Messa Romana” di Pergolesi per la Fondazione Pergolesi di Jesi, “Il mondo alla roversa” di Galuppi per la Bongiovanni, “Le nozze di Figaro” di Mozart per la Koch-Schwann e “Cantus Planus” di Niccolò Castiglioni per la Col Legno.
Ha registrato per la Rai, la BBC e per la Radio tedesca di Berlino.
Insegna Musica vocale da camera presso il Conservatorio di Fermo.


 
pastedGraphic Dario Maughelli, language-coach (francese, italiano per stranieri) dopo avere studiato canto al conservatorio di Charleroi (Belgio) si perfeziona come consigliere linguistico assistendo solisti e cori d’opera per l’emissione cantata del francese e dell’italiano, attività che svolge regolarmente presso vari enti lirici europei quali  “le Théâtre Royal de la Monnaie” di Bruxelles, “ le Théâtre de l’Opéra” di  Lilla, “le  Théâtre de l’Opéra” di Losanna, “the Glyndebourne Festival and Tour Opera” di Glyndebourne  e il Teatro di Jesi.
Ha collaborato con direttori musicali e registi quali Antonio Pappano,Alessandro de Marchi, Emmanuelle Haim, René Jacobs, Vladimir Jurowski, Marcello Viotti, Hans Peter Flor, Manfred Hoeneck, Robert Wilson, David Mc Vicar, Christof Loy, P. Hall, Giorgio Barberio Corsetti, Vincent Boussard, I. Brooks e cantanti come M. Berti, L. Polverelli, N. Fantini, E. Jaho,O. Guriakova, A. C. Antonacci, L.Vaduva, E. Bell, S. Koch, B. Mehta, L. Gallo, P. Mattei, R.Villazon, J. Vandam, U.Chiummo, D.Solari, R. Furlanetto.

elena_120 Elena Cini, dopo lo studio del tedesco a Milano ha vissuto diversi decenni a Vienna, Düsseldorf e Francoforte.
In Germania si è diplomata in 'TCI-Interazione Centrata sul Tema', formazione che favorisce il lavoro pedagogico e la conduzione di gruppi.
Ha una lunga esperienza quale insegnante di tedesco, di italiano e nella formazione di conduttori di gruppo.
Da alcuni anni vive di nuovo in Italia.